P-Stories. Geonarrazioni Digitali

oo

PARTECIPA ALLA NARRAZIONE DEL TUO TERRITORIO!

Ricomincia P-stories, Pisticci città narrante
La Basilicata è in fermento, ancor prima della designazione di Matera come Capitale Europea della Cultura nel 2019. Già nel giugno scorso a Pisticci ha preso il via P-stories un progetto di auto-narrazione territoriale pensato per stimolare la partecipazione, la collaborazione e la condivisione di conoscenze legate al territorio da parte della comunità di cittadini, nell’ambito del progetto regionale di Visioni Urbane (http://www.visioniurbane.basilicata.it/progetti-innovativi/progetti/) e curato dall’associazione culturale Allelammie di Pisticci, insieme ad altri partner italiani e stranieri.

Il progetto, dopo una pausa forzata, sta per entrare nel vivo: dopo che nel mese di marzo, con alcune scuole del territorio si sono realizzati i laboratori di digital storytelling, preceduti da un programma di visite presso i Centri per la Creatività regionale di Visioni Urbane.
Dal 15 al 17 Aprile si entrerà nel cuore delle attività di co-progettazione con gli abitanti che, attraverso un invito all’azione, saranno chiamati a partecipare all’Experience Lab che servirà a formare una multitask-force che raccoglierà le storie sul campo per realizzare la prima mappa di comunità del territorio di Pisticci.
Durante i tre giorni di Experience Lab, insieme agli abitanti della comunità, si svolgeranno delle azioni esplorative nel territorio come il radio-walkshow e sviscereranno i temi individuati per raccontare il territorio di Pisticci: Memoria, Eno-gastronomia, Paesaggio, Creatività, Storie Possibili (Rigenerazione Urbana).
Le attività dell’Experience Lab, condotta in collaborazione con il partner di progetto Carlo Infante (changemaker, docente free-lance di Performing Media, presidente di Urban Experience e co-fondatore di Stati Generali dell’Innovazione) coniugano formazione e progettazione creativa attraverso l’uso dei social media. Un ambito, quest’ultimo, che riguarda le dinamiche di cittadinanza partecipativa, per re-inventare lo spazio pubblico tra web e territorio, attraverso l’uso sociale del Performing Media.
Infine, sabato 18 aprile, le attività dell’Experience Lab culmineranno con la Festa della Primavera, un evento – organizzato in collaborazione con Legambiente e gli Imbianchini di Bellezza – che darà il via alla ricerca sul campo per raccogliere le prime storie relative al tema della rigenerazione urbana e della creatività, durante il quale ci sarà spazio per la performance musicale di Giuseppe D’Avenia che presenterà in anteprima il suo nuovo disco “Ballate d’argilla”, degustazioni di pietanze cucinate dalle massaie pisticcesi e un dj set finale a cura di Psychocandy.
P-stories nasce con l’obiettivo di attivare di un processo di innovazione socio-culturale stimolando l’emersione della conoscenza del territorio ed un rinnovato senso di accoglienza al turista attraverso la condivisione di storie da parte degli abitanti.

Un primo passo sarà quello teso a digitalizzare il patrimonio orale attraverso la raccolta di storie nella comunità (mappa di comunità) e tra i pisticcesi sparsi in Italia e nel mondo che confluiranno nel primo sito web (www.pstories.it) e nella prima app per smartphone di promozione turistica integrata del territorio di Pisticci.
Ogni storia sarà geo-localizzata in una mappa interattiva (geoblog) sotto forma di contenuti digitali (audio, video, foto e testi) con il duplice obiettivo di creare un archivio digitale della conoscenza del territorio ed avviare una pre-esperienza alla fruizione del territorio da parte di viaggiatori e turisti e dove tutti i contenuti- come un vero e proprio patrimonio collettivo di storie – saranno aperti, fruibili e riutilizzabili da chiunque in qualsiasi momento.
Saranno realizzati itinerari e percorsi di fruizione turistica-esperienziale attraverso l’installazione di tracce urbane interattive (mobtag, nfc) che una volta disseminate sul territorio potranno essere fruite sul posto ed in tempo reale anche grazie alla guida presente sull’app P-stories..

Un ulteriore passo sarà quello di realizzare una mostra permanente di video-installazioni utilizzando il mosaico di storie raccolte.

Infine la strategia progettuale contempla la creazione di un sistema integrato di promozione dell’impresa locale attraverso il sito www.pstories.it e stimolare la nascita di nuovi servizi basati sulla sharing economy per il turismo esperienziale.

—————————————————————————

Laboratori Urbani
Laboratori con le scuole- Storie di Creatività
27/29 marzo e 13 aprile 2015 // gli studenti del Liceo Classico di Pisticci e il team di P-stories visitano i Centri regionali per la Creatività di Visioni Urbane + laboratorio di digital storytelling al Centro TILT

—————————————————————————

Experience lab // Brainstorming di co-progettazione creativa con le comunità // con Carlo Infante-Urban Experience

15 aprile ore 18.00 // Marconia- Centro TILT// Presentazione del
laboratorio //Creazione dei tavoli di lavoro per temi //
Radio-Walkshow – Esplorazione urbana-brainstorming nomade con radio e
smartphone nel centro abitato di Marconia

Focus: La terra di Confino – Marconia. Ricostruire le storie dei
confinati, inscritte nelle geografie di una città costruita da loro.

Dal 16 al 18 aprile, il brainstorming sarà continuo: attività
costante, si esplora, si raccoglie e si ricombina tutto il giorno…

—————————————————————————

16 aprile ore 16.30 Pisticci – Sala Consiliare // Tavoli di lavoro di
co-progettazione sui temi: memoria, eno-gastronomia, paesaggio,
creatività, storie possibili (rigenerazione urbana) // Radio-Walkshow
- brainstorming nomade nel centro abitato di Pisticci

Focus: “La terra è mobile” – Plasmare l’argilla, coltivare nella
terra che preme. Orti urbani e visita alle terrecotte del Pittore di
Pisticci.

————————————————————————–

17 aprile ore 16.30 Pisticci – Sala Consiliare // Tavoli di lavoro di
co-progettazione sui temi: memoria, eno-gastronomia, paesaggio,
creatività, storie possibili (rigenerazione urbana)

// Radio-Walkshow – brainstorming nomade nel centro abitato di Pisticci

Focus: “Le mani in pasta”. Plasmare la farina. Impastare, cuocere,
condividere, mangiare (“apri bene la bocca”).

—————————————————————————

18 aprile dalle ore 15.00 Pisticci Centro Storico // Evento-Festa
della Primavera

Ore 15: Radio-Walkshow – brainstorming nomade sulle tracce degli
Imbianchini di Bellezza (progetto spontaneo di decoro urbano) da
Piazza San Rocco verso il Rione Dirupo

Ore 16:Casa della cultura (sede Lucania film festival) via Mazzini 28: Immagina Pisticci: raccolta di storie sulla
rigenerazione urbana con istituzioni, esperti, associazioni, cittadini

Focus: “Le storie possibili”. Plasmare la memoria futura, coniugare
passato e futuro possibile in una staffetta inter-generazionale.

Cena sociale preparata dalle signore del rione

Performance musicale a cura di Giuseppe D’Avenia – anteprima del disco
“Ballate D’Argilla”

Video-mapping – Casa della cultura- sede Lucania film festival) via Mazzini 28

Murales a cura di Lucanamente Lab

DjSet a cura di PsychoCandy

……………………………………………………………………………………….

hashtag: #pstories
www.visioniurbane.basilicata.it

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!

Advertisement

Go to Smartblog Theme Options -> Ad Management to enter your ad code (300x250)