CineVisioni

cinevisioni

Il terzo ciclo di CineVisioni è stato programmato per aprire una finestra sulla cinematografia impegnata nell’indagine socio-antropologica della realtà italiana, relativa al periodo storico che va dalle vicende migratorie post-unitarie a quelle attuali. Tre importanti produzioni che declinano la storia dell’emigrazione italiana, le dinamiche dell’abbandono e dello spopolamento delle aree interne, e il fenomeno dell’immigrazione contemporanea, che presentiamo qui, per riflettere e interrogare su quegli aspetti cruciali che hanno cambiato la storia, specialmente quella del Sud Italia, e continuano ad incidere nella contemporaneità. Temi legati fra loro da un fil rouge pensato per scavare nella storia, nelle tradizioni e nelle ritualità, e soprattutto per trovare le chiavi di lettura per leggere il contemporaneo e immaginare un possibile futuro dei nostri territori. Ora, che i nostri paesi si stanno sempre più spopolando, sta a noi trovare nuove geografie e nuove grammatiche per vivere i luoghi: connessi. L’Italia si è delocalizzata, Torino è la più grande città di calabresi e Londra di italiani. Ed è proprio la dialettica tra “partiti” e “rimasti” a restituirci una nuova identità dei luoghi. Il paese non è più soltanto questo paese, ma la sua comunità.

(visualizza banner calendario)

SALA INTERNA – CENTRO TILT

 23 marzo 2018 – ore 19:30

- Nuovo mondo | 2006 | 114 min | Italia, Francia

|||||      |||||        |||||       |||||        ||||

 13 aprile 2018 – ore 19:30

- Il Volo | 2010 | 32 min | Italia

|||||      |||||        |||||       |||||        ||||

 27 aprile 2018 – ore 19:30

- Le quattro volte | 2010 | 90 min | Italia

________  ________  ________

Il secondo ciclo di CineVisioni è dedicato alle piccole comunità e alle aree interne. Le opere cinematografiche scelte e firmate da autori europei, saranno visionate ed analizzate secondo il format di CineVisioni, per esplorare quei luoghi apparentemente marginali e periferici rispetto ai grandi centri nevralgici.

(visualizza banner calendario)

SALA INTERNA – CENTRO TILT

02 febbraio 2018 ore 19:30

- Indivisibili | 2016 | 100 min | Ita

|||||      |||||        |||||       |||||        ||||

16 febbraio 2018 ore 19:30

- Dogville | 2003 | 160 min | Dan/Fra/Sve
se ne discute con la dr.ssa Mariateresa Muscillo

|||||      |||||        |||||       |||||        ||||

02 marzo 2018 ore 19:30

- Il nastro bianco | 2009 | 144 min | Fra/Ger

________  ________  ________

I primi tre appuntamenti sono dedicati al tormentato regista Roman Polanski. 
“Rosemary’s Baby”, “L’inquilino del terzo piano” e “Chinatown”, tre capolavori della cinematografia mondiale, carichi di elementi psicoanalitici, antropologici e sociali.

(visualizza banner calendario)

SALA INTERNA – CENTRO TILT

03 novembre 2017 ore 19:30
- Rosemary’s baby | 1968 | 136 min | USA
se ne discute con il prof. Angelo Lucano Larotonda 

|||||      |||||        |||||       |||||        |||||

17 novembre 2017 ore 19:30
- L’inquilino del terzo piano | 1976 | 125 min | Francia
se ne discute con la dr.ssa Angela Brindisi

|||||      |||||        |||||       |||||        |||||

15 dicembre 2017 ore 19:30
- Chinatown | 1974 | 130 | USA
se ne discute con il dr. Paride Leporace 

Il Lucania Film Festival e TILT – Centro per la creatività sono lieti di presentare il progetto “CineVisioni”, un ciclo di proiezioni accompagnate da analisi filmica, dedicato ai grandi maestri del cinema mondiale  e ad autori emergenti del panorama italiano.
La programmazione sarà “accompagnata” da personalità accademiche e professionisti del settore che stimoleranno il pubblico con approfondimenti teorici e tecnici, fornendo loro gli strumenti necessari per comprendere a fondo un lavoro cinematografico.

Posti riservati ai soci di Allelammie. Sottoscrizione libera.









 

Info:
centrotilt@gmail.com
0835411984

 

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!